Vacanza studio ad Augusta - Germania per ragazzi dai 14 ai 17 anni

Vacanza studio a Augusta 2017

 


augusta-icone

augusta

La vacanza studio ad Augusta è disponibile
dal 11 giugno al 26 agosto 2017

Terza città più grande della Baviera , ha uno charme inconfondibile e tutto suo. La vita è molto tranquilla e dappertutto si vede e di sente la sua grande storia: Bertolt Brecht e gli antenati di Mozart vissero qui. Chi ci è stato almeno una volta, ci tornerà di nuovo, perché qui imparare il tedesco è semplicemente un divertimento!

La scuola dove si terranno le lezioni si trova in un edificio tranquillo nel centro della città, a soli pochi minuti a piedi dal centro storico. A disposizione degli studenti 8 aule (3 delle quali si trovano in un hotel nelle vicinanze), 3 postazioni pc, WiFi gratuito. Le lezioni potranno svolgersi alternativamente al mattino e al pomeriggio.

La sistemazione è in FAMIGLIA OSPITANTE, in camera doppia con trattamento di pensione completa (packed lunch a pranzo). Tutte le famiglie sono accuratamente selezionate e si trovano a circa 20/45 minuti di mezzi pubblici dalla scuola.

TRASFERIMENTO:  Supplemento 140€ da/per l’aeroporto di Monaco.
ORARI D’ARRIVO/PARTENZA PREVISTI: tra le 8 e le 20.

augusta-prezzo

LA CITTA’:

Augusta, tappa obbligatoria della “Romantische Straße” (Strada romantica), fu fin dal medioevo città imperiale e sede delle dinastie di commercianti e banchieri (Welser e Fugger) che la fecero diventare una delle città più ricche e potenti dell’Europa.

La fisionomia della città è caratterizzata da splendidi palazzi e molti angoli romantici che risalgono al suo periodo d’oro, il ‘500, quando Augusta era non solo una delle capitali del protestantesimo, ma anche una delle metropoli europee finanziarie più importanti. I Fugger, una potentissima famiglia di banchieri, che a quell’epoca dettava la politica a imperatori e Papi, ha lasciato alla città, tra l’altro, un intero quartiere, la “Fuggerei”, una piccola città nella città, fatta realizzare per i poveri della città (vedi sotto). Augusta è stata la sede di importanti avvenimenti: nel 1530 fu presentata qui la “Confessione augustana”, la prima esposizione ufficiale dei princìpi del protestantesimo, per essere presentata alla dieta di Augusta, un’assemblea che riuniva l’imperatore Carlo V e i maggiori principi del Sacro Romano Impero. Nel 1555 fu firmata qui la Pace di Augusta con la quale venne definito lo status religioso della Germania dopo la Riforma protestante.

Augusta, la terza città bavarese per grandezza, è ancora oggi una città benestante ed accogliente. Ma non si limita a guardare il passato, è sede di un’università che rende la città giovane e vivace e ospita aziende di prima posizione nei settori dell’elettronica e dell’informatica.

Per ulteriori informazioni turistiche clicca qui.

IL CLIMA:

Le precipitazioni sono abbastanza abbondanti (quasi 1.000 millimetri l’anno), soprattutto grazie al periodo maggio-agosto, in cui si superano i 100 mm al mese in virtù dei temporali pomeridiani; per questo la stagione più piovosa è l’estate, la meno piovosa l’inverno. Nelle altre stagioni la pioggia cade spesso sotto forma di breve rovescio (a volte anche di neve), di pioggerella o di nevischio.

L’inverno, da dicembre a febbraio, è freddo: le temperature diurne sono in media di pochi gradi sopra lo zero, quelle notturne di alcuni gradi al di sotto.
Sono comunque possibili diverse situazioni meteorologiche.
Quando prevalgono i venti occidentali, le temperature rimangono sopra lo zero di giorno e intorno allo zero di notte; vi può essere pioggia di giorno e anche nevischio nelle ore più fredde.
Quando soffia il Föhn, la temperatura può superare i 10 gradi, e a volte può rimanere mite anche di notte.
Nelle giornate anticicloniche fa freddo, il cielo è grigio e vi può essere la nebbia, e a volte la temperatura rimane sotto lo zero anche di giorno.

La primavera, da marzo a maggio, è inizialmente fredda, e poi diventa gradualmente più mite, ma con possibili ritorni del freddo, e con nevicate tardive e gelate anche ad aprile. Qualche giornata fredda, con massime intorno ai 10 gradi e con minime intorno allo zero, si può verificare anche a maggio, soprattutto nella prima metà del mese. Durante le belle giornate, ad aprile e maggio, di giorno la temperatura può divenire mite, o persino calda, ma l’escursione termica giornaliera è spesso notevole, per cui le notti possono rimanere un po’ fredde.
In genere, a partire dalla seconda metà di maggio le temperature diventano costantemente accettabili, e vi possono essere le prime giornate piacevolmente calde, con massime sui 25 gradi o anche di più.

L’estate, da giugno ad agosto, è piacevolmente calda di giorno, ma quando è bel tempo le notti possono rimanere fresche, e a volte persino un po’ fredde. Le perturbazioni atlantiche possono passare anche in questa stagione, portando giornate fresche e piovose, anche se più raramente che nel nord della Germania. Vi possono essere anche alcune belle giornate, in cui la temperatura può raggiungere i 28/32 gradi, con il rischio però che scoppino dei temporali nel pomeriggio, a volte anche intensi e accompagnati da grandine. Più raramente si possono superare persino i 35 °C.

L’autunno, da settembre a novembre, è inizialmente piacevole, nella prima metà di settembre, per poi diventare gradualmente più freddo, grigio e umido. Le prime gelate notturne si verificano in genere a novembre, ma qualche volta anche ad ottobre. Nelle notti calme si può formare la nebbia, mentre il Föhn può portare delle giornate miti e limpide.

LA MONETA:

La Germania è membro dell’Unione Europea e la valuta ufficiale è l’Euro.

SCOPRI DI PIU’:

 

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes